Friday, 14 December 2012

L'ALBERO DI NATALE SEGNO E RICORDO DELLA LUCE DIVINA

COOPERATORES VERITATIS
L'ALBERO DI NATALE SEGNO E RICORDO DELLA LUCE DIVINA



Città del Vaticano, 14 dicembre 2012 (VIS). Questa mattina il Santo Padre Benedetto XVI ha ricevuto in udienza una delegazione della regione italiana del Molise, che quest'anno ha donato l'abete che a Natale si colloca in Piazza San Pietro e le cui luci saranno accese questa sera.

Il Papa ha ringraziato la delegazione per il dono dell'abete e per gli alberi più piccoli destinati al Palazzo Apostolico e alle sale del Vaticano ed ha pronunciato un breve discorso.

"Dio si è fatto uomo ed è venuto in mezzo a noi, per dissipare le tenebre dell'errore e del peccato, recando all'umanità la sua luce divina. Questa luce altissima, di cui l'albero natalizio è segno e richiamo, non solo non ha subito alcun calo di tensione col passare dei secoli e dei millenni, ma continua a risplendere su di noi e a illuminare ogni uomo che viene al mondo, specialmente quando dobbiamo attraversare momenti di incertezza e difficoltà. Gesù stesso dirà di sé: 'Io sono la luce del mondo; chi segue me, non cammina nelle tenebre, ma avrà la luce della vita. (...) e quando nelle varie epoche si è tentato di spegnere la luce di Dio, per accendere bagliori illusori e ingannevoli, si sono aperte stagioni segnate da tragiche violenze sull'uomo. Questo perché, quando si cerca di cancellare il nome di Dio sulle pagine della storia, il risultato è che si tracciano righe storte dove anche le parole più belle e nobili perdono il loro vero significato".

Ref: V.I.S. - Vatican Information Service - www.vis.va


No comments:

Post a Comment