Friday, 1 March 2013

CARDINALE GROCHOLEWSKI


ILLUM OPORTET CRESCERE


Sua Eminenza Reverendissima
Il Signor Cardinale Zenon Grocholewski
Prefetto della Congregazione per l’Educazione Cattolica


Eminenza quando ha avuto l’occasione di incontrare Joseph Ratzinger per la prima volta e quali impressioni ha riportato da quell incontro?

Io ho incontrato il Cardinale Ratzinger una volta in Monaco durante un congresso di diritto canonico. Questo era un incontro formale.  Pratticamente ho incontrato il Cardinale Ratzinger qui a Roma quando era Prefetto della Congregazione delle Dottrina della Fede. E questo per me era sorpresa. Devo dire sinceramente perche si dipingeva questo cardinale come uno intransingente, un teologo che non ammette discussione, invece io mi sono nominato pure membro della Dottrina della Fede e gia’ nella prima riunione abbiamo avuto ho visto e sentito una persona completamente diversa. Evidentemente  di una grande conoscenza teologica, una conoscenza fantastica, un uomo che ama la Chiesa...Un uomo molto semplice, molto umile che ammette discussione che ammette le ragioni degl’altri, che era capace di cambiare diciamo la propria proposta in base di argomenti presentati dagl’altri. 

S.E.R. Il Cardinale Grocholewski vicin al Santo Padre Benedetto XVI

Questo per me era una bella in certo senso rivelazione, conoscenza di questo cardinale con quale ho collaborato per alcuni anni nella Congregazione della Dottrina della Fede. Lui anche era membro della mia Congregazione per l’Educazione Cattolica...Dunque ha partecipato ai nostril cosi dette riunioni plenary abbordando il suo contributo proprio suo pensiero, e noi eravamo proprio riconoscenti per questo, dunque la mia collaborazione con il Cardinale Ratzinger ricordo molto bene, molto  bene con grande apprezzamento di quella persona di grandissimo livello intelletuale, ecclesiale, spirituale, e anche umano, per me questo era un grande personaggio e quando e’ diventato Papa per me era una grande gioia di avere a che fare con il Papa di una tale grande dimensione.


No comments:

Post a Comment